PAOLA: Immediatamente risolto il problema registrato nella condotta idrica grazie l'operatività di Perrotta e della Sorical

Il cambio di guardia alla guida del comune di Paola si fa subito notare. Al di là del frenetismo registrato all'interno delle Cooperative Sociali che stimolate dal neo sindaco, Roberto Perrotta, a rendere ancora migliore l'aspetto della città soprattutto dal punto di vista della pulizia delle strade, oggi si è registrato il pronto intervento dovuto alla rottura di tubature Siria nella periferia sud di Paola che ha lasciato senza acqua alcune zone della città tra cui S. Agata. L'operatività del nuovo sindaco ha indotto ad un immediato intervento da parte della Sorical che ha risolto già il guasto. Ora basterà aspettare il riempimento delle vasche e le zone isolate saranno nuovamente servite con il prezioso liquido domestico. La rete idrica rimane una incognita. Non si capisce come mai quella nuova predisposta dall'ex giunta Perrotta non sia mai stata messa in funzione dalla giunta Ferrari. Sarebbe bastato un investimento massimo di circa 150 mila euro per allacciare ed utilizzare la nuova rete. In sostanza esiste nella"zona centro" di Paola una nuova rete idrica che se messa in funzione non consentirebbe la dispersione di acqua con un vantaggio notevole anche per le periferie dove, grazie alla perfetta funzionalità delle nuove tubature, arriverebbe sempre acqua nelle abitazioni. La messa in funzione della nuova rete idrica è tra le priorità della amministrazione Perrotta e presto gran parte del problema dovuta alla fatiscenza delle condotte dell'acqua verrà risolto.